News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

10 consigli per una gravidanza serena

Scoprire di aspettare un bambino, sia che si tratti di un evento in qualche modo programmato, sia che si tratti invece di una notizia del tutto inaspettata, genera un insieme di emozioni contrastanti fatte di gioia, emozione, paura e dubbi.

In questo articolo vogliamo condividere quelli che sono i 10 migliori consigli per eliminare l’ansia e vivere al meglio i 9 mesi più stravolgenti della vostra vita.

1. Scegliete accuratamente i professionisti di riferimento ai quali affidarvi.

La scelta del proprio ginecologo non è un tema da prendere sottogamba. Non è detto, infatti, che il medico che vi ha seguite dall’adolescenza sia la persona più adatta a guidarvi anche in questa fase complessa della vostra vita. Una persona preparata, capace di suscitare la vostra totale fiducia, vi permetterà di avere un punto di riferimento saldo a cui rivolgervi per ogni dubbio o preoccupazione. Disponibilità, preparazione ed empatia sono tre caratteristiche imprescindibili da ricercare in un professionista durante la gravidanza.

2. Stress vai via!

Ansia e preoccupazioni sono una condizione abbastanza comune nelle future mamme, eppure è necessario trovare dei sistemi per vivere i nove mesi di gestazione nella massima tranquillità. Come abbiamo visto al punto 1, affidarsi ad ottimi professionisti è un primo passo per gettare le basi di questa serenità. Quindi, informarsi e vivere consapevolmente la propria gravidanza è corretto, così come organizzarsi per tempo (ad esempio, scegliendo i giocattoli per il bambino in anticipo) ma lo è altrettanto distrarsi e astrarsi dalle preoccupazioni o dalle arrabbiature della quotidianità, appena possibile. Se riuscirete a farlo, il vostro piccolo vivrà in armonia con voi questo momento speciale.

3. Sentitevi belle e fate in modo di esserlo.

È vero, molte donne all’inizio della gravidanza attraversano un difficile periodo fatto di nausee e disturbi fisici non indifferenti, pertanto è normale che la voglia di agghindarsi e farsi belle venga meno. Tuttavia, appena la salute lo consente, rimettersi in sesto, curare la propria immagine e sentirsi “belle” sarà di grande giovamento al vostro umore e vi darà una marcia in più. Se avete dubbi sulla possibilità di fare colorazioni per capelli, utilizzare smalti per unghie o altri cosmetici, parlatene con il vostro ginecologo, saprà certamente consigliarvi dei compromessi utilissimi per non perdere di vista la cura del vostro aspetto.

4. No alla sedentarietà, lo sport fa bene.

Il tema dello sport non lascia dubbi, è bene praticarlo anche in gravidanza, specialmente se era un’abitudine già presente in precedenza. Chiaramente il tutto va gestito con la giusta moderazione, con criterio e con la supervisione del proprio ginecologo, che saprà consigliarvi le discipline più adatte al vostro stato interessante e la frequenza migliore con cui praticarle.

5. Ascoltate il vostro corpo: mai strafare!

Essere incinte non vuol dire essere malate, quindi è giusto che la vostra vita prosegua normalmente, a meno che non vi siano particolari controindicazioni da parte di chi vi sta seguendo. Lavorare, uscire e divertirsi sono azioni quotidiane che possono proseguire per gran parte della gravidanza, l’importante è saper ascoltare il vostro corpo e cogliere segnali di stanchezza. In breve: fate ciò che vi sentite, fino a quando ve la sentite. Se avvertite stanchezza o la necessità di fermarvi, fatelo senza remore. Nessuno più di voi sa quello che è giusto per il vostro bambino.

6. Riposate e dormite … finché potete!

Sembra una simpatica minaccia, eppure è proprio così. Il vostro bambino per stare bene e crescere nel vostro ventre necessita di una mamma riposata e serena quindi prendetevi i vostri tempi e cercate di fare scorta di sonno ed energie per quando il piccolo verrà alla luce, non è detto infatti che abbia subito una grande voglia di dormire.

7. Tenete sotto controllo il peso

Innumerevole leggende popolari vogliono che una donna in gravidanza debba necessariamente sformarsi e accumulare una quantità di peso esorbitante: niente di più falso. È vero che in gravidanza si ha fame ma non bisogna affatto mangiare per due e tantomeno cibarsi indistintamente di qualunque cosa si desideri. Autocontrollo e soprattutto attenzione per i nutrienti più adeguati sono un must durante i nove mesi di gestazione.

8. Mangiare sano

Lo abbiamo accennato sopra, ma questa tematica merita uno spazio a parte. Durante la gravidanza il feto necessita di sostanze nutritive buone e utili: informarsi presso il proprio ginecologo sugli alimenti più funzionali e su quelli invece dannosi è davvero importante. Il medico sicuramente prescriverà a questo scopo anche integratori, abbiate cura di assumerli nelle dosi consigliate.

9. Lavorare? Si può!

Se la vostra salute durante i nove mesi lo consente, previo parere medico, potete continuare a condurre la vostra normale quotidianità e anche lavorare. Questo vi permetterà di distrarvi dalle tematiche gestazionali e legate al parto, tenendovi occupate in attività capaci di darvi una soddisfazione professionale e personale.

10. Non dimenticatevi che siete una coppia… e non parliamo di voi e del bambino!

Spesso le future mamme concentrano tutti i propri pensieri sul nascituro trascurando l’importantissima dimensione della coppia. Vivere insieme con il proprio partner questi momenti emozionanti, condividere le incertezze, le emozioni, ma anche l’intimità risulterà assolutamente benefico per vivere in maniera ancora più serena i nove mesi di gravidanza.

In conclusione, la gravidanza è un periodo fatto di grandi gioie e anche timori e ansie. Eppure, se seguirete i nostri consigli saprete come tenere a bada la negatività e godervi questo momento così speciale e indimenticabile.