News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Vacanze sporche e deludenti: quando il soggiorno diventa un incubo

cinelatino.it-blatta-colazione_800x533Aspettiamo le vacanze tutto l’anno, mettendo da parte ogni euro, e poi, una volta che partiamo verso la meta dei nostri sogni, possono capitare le brutte sorprese. Non è raro, purtroppo, credere di aver prenotato in un hotel che in apparenza sembrava bellissimo per poi scoprire che invece così non era, letti scomodi, bagno piccolo e poco funzionale, servizi ridotti al minimo. Ma la cosa peggiore è quando ti ritrovi con gli scarafaggi al bar mentre fai colazione.

Scarafaggi al bar, una colazione da incubo

Molti hotel hanno annesso l’angolo bar e la sala colazioni e se l’hotel è brutto, state certi che il bar potrà essere solo peggio. Chi viaggia spesso, magari per lavoro, sa perfettamente quanto possano essere agghiaccianti certe attività di ristoro. Ci sono bar con sedie rovinate e con le sedute logore, tavolini traballanti e un menù ancora più triste delle suppellettili. Vedere uno scarafaggio che passeggia sotto le nostre gambe in cerca di briciole non è certo il massimo. Delle volte però, può capitare di vederne uno anche nei più bei bar o hotel, e questo accade perché si è abbassata la guardia sulla cura meticolosa dell’igiene.

Ovviamente per noi tutto questo si trasforma in un vero e proprio incubo, dato che non tutti sono amanti di questi insetti, al contrario, la maggior parte delle persone li associa a un’idea di sporco, di poco curato, di igiene dimenticata da qualche parte e mai più ritrovata. Chiaramente quando in un locale viene avvistato anche un solo scarafaggio, il cliente gli dice addio per sempre, ma quando si è in vacanza rimane anche lo sdegno e la rabbia per aver vissuto un’esperienza negativa.

Perché gli scarafaggi vanno al bar

La risposta è abbastanza ovvia, non di certo per prendere un caffè tra amici, ma per trovare cibo. La motivazione infatti è proprio quella. Gli scarafaggi sono particolarmente attratti dall’odore del cibo e appena si rendono conto che c’è qualcosa di appetibile nelle vicinanze, non perdono tempo. Quando poi trovano anche un ambiente confortevole, oltre al cibo, non c’è da meravigliarsi se decidono di stanziarsi li. Per gli scarafaggi un ambiente confortevole è un ambiente caldo umido, quindi il bar è ideale, c’è tutto quello che serve: temperatura ottimale, angoli buoi e riparati, e soprattutto tantissimo cibo.

Chiaramente se a te ospite le blatte danno disgusto, per il gestore del locale significano senza dubbio guai sicuri. Infatti, se qualcuno segnala la presenza degli sgraditi insetti nel locale, arriveranno sicuramente dei controlli che, oltre a  sanzionare pesantemente il gestore, possono decidere addirittura di chiudere il locale. In questo caso il danno è gravissimo, non tanto per i giorni di chiusura, ma per la reputazione che verrà gravemente minata. Gli ospiti, inoltre, possono anche lasciare delle recensioni negative nei social a tema.

Vacanza che vai, blatta che trovi

Che probabilità ci sono di trovare le blatte in un bar o in un ristorante mentre si è in vacanza? Dipende. Chiaramente se si va in un hotel low cost al centro di Caracas è possibile che questo non sia ben curato e di conseguenza anche gli altri bar. Ma attenzione perché hotel piccolo e a basso costo non significa necessariamente sporco, così come un hotel a 5 stelle non è garanzia di igiene.