News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Vacanze in catamarano a Panarea

Panarea è una delle sette sorelle dell’arcipelago delle Eolie, la più piccola precisamente, celebre per la sua apprezzata vita mondana che attira molti personaggi del mondo dello spettacolo oltre che per le sue spiagge con mare incantevole.

Dal porto si snodano tutte le stradine che conducono ai tre centri abitati dell’isoletta: San Pietro a est, Ditella a nord-est e Drautto a sud-ovest. Il suo centro storico è un pittoresco groviglio di vicoli con casette bianche ornate di fiori, la cui cornice è il mare blu ricco di scogli e isolotti che riproducono un paesaggio marino piuttosto suggestivo.

Una meta perfetta sia per una fuga romantica all’insegna del relax che per un soggiorno chic all’insegna del divertimento e della movida notturna.

Per trascorrere una vacanza unica ed emozionante potete noleggiare un catamarano. Consultate il sito mistralsailing.it per scegliere il catamarano adatto alle vostre esigenze.

Per i viaggiatori in catamarano Panarea è una meta da prediligere; non solo per le bellezze delle sue spiagge e delle sue insenature, ma soprattutto perchè con questo mezzo si ha la possibilità di visionare tutto l’arcipelago intorno a Panarea composto dagli isolotti Basiluzzo, Lisca Bianca, Spinazzola, Bottaro, Dattilo, Lisca Nera e gli scogli delle Formiche e dei Panarielli. Due di questi isolotti, precisamente Lisca Bianca e Basiluzzo, hanno delle calette raggiungibili solo con un’imbarcazione e presentano una particolarità notevole: a causa dei gas emanati dai vulcani subacquei, in alcuni punti della zona c’è un ribollio dell’acqua tant’è che si presuppone che una volta ci fosse una sorgente termale.

Le spiagge

Panarea non ha molte spiagge ma, le poche che ci sono, sono tutte facilmente raggiungibili anche a piedi. Scopriamone qualcuna.

  • Punta Milazzese, un litorale caratterizzato da un mare blu e una spiaggia di sassolini. È posizionata nelle vicinanze di un villaggio preistorico a sud-ovest del porto di San Pietro.
  • Cala Junco è la meta più gettonata dai turisti: la sua baia è composta da piccole piscine naturali create dalle scogliere che la popolano. È facilmente raggiungibile attraverso un sentiero da percorrere per circa 30 minuti.
  • Cala degli Zimmari è particolare grazie alla sua sabbia dal colorito rossastro che, unita all’intenso azzurro del mare, crea giochi di luci assolutamente da non perdere, soprattutto se la guardate a bordo del vostro catamarano.
  • La spiaggia della Calcara si erge sopra un cratere spento che le da una forma concava. I vapori vulcanici salgono dal sottosuolo creando dei ribollii in alcuni punti ai quali è meglio non avvicinarsi per evitare di scottarsi. Lì vicino si trovano alcun scavi archeologici nei quali sono stati riportati alla luce alcuni reperti dell’epoca romana e dell’Età del Bronzo. Una meta da prediligere per i viaggiatori in catamarano anche per la sua posizione strategica dalla quale è possibile ammirare la spettacolare eruzione dello Stromboli.
  • Cala Bianca è il luogo da prediligere se amate fare snorkeling o immersioni subacquee grazie al suo fondale popolato da diversi resti vulcanici.

Se siete innamorati e decidete di visitare Panarea con il vostro partner a bordo del vostro catamarano, non potete in alcun modo perdervi la Grotta degli Innamorati. Si trova nelle vicinanze dell’isolotto Lisca Bianca, a circa 3 km da Panarea, ed è un posto affascinante e suggestivo. C’è una leggenda che circola su questo luogo, il che la rende ancora più particolare, secondo la quale tutte le coppie innamorate che si baciano all’interno della grotta, vivranno per sempre insieme.

Se avete intenzione di posare gli ormeggi e visitare a piedi l’isola di Panarea, dovete fare una capatina al villaggio preistorico di Capo Milazzese. È situato sull’omonimo promontorio ed è risalente all’Età del Bronzo, il che testimonia la presenza di uomini in età preistorica. Al suo interno è possibile ammirare i resti delle capanne e alcuni materiali di origine micenea.