News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Olio biologico di peranzana

la peranzana_725x600Peranzana l’oliva di Puglia

La Peranzana è una varietà di olive coltivate in una particolare zona dell’Alto Tavoliere della Puglia una zona situata nell’agro di Torremaggiore caratterizzato da una distesa pianeggiante, dove la terra è scura, permeabile e corposa; il clima è  temperato; stiamo parlando di un territorio vasto che conta circa 360 mila ettari coltivati a oliveti, per un totale di oltre 65 milioni di alberi di olivi secolari, piante antiche dalle forme inusuali che rendono suggestivo il paesaggio, che è di una bellezza unica, molto pittoresco, le distese pugliesi di piante di olivo rendono questa Regione una tra le più belle d’Italia.

Zona di coltura

La parte settentrionale della Puglia, è la zona dove vengono prodotte queste leggendarie olive e viene chiamata Capitanata, in questo territorio vengono coltivate molte varietà d’olivo, ma è da precisare che la Peranzana si trova  esclusivamente nel territorio di Torremaggiore e solo in  alcune zone strettamente  limitrofe nell’Alto Tavoliere; un tipo di olivo unico, forte e produttivo; una pianta importata dalla Provenza dal principe Raimondo de Sangro, che arricchì le sue coltivazioni facendo impiantare il nuovo albero nei suoi possedimenti. 

Olio di peranzana: gusto e qualità unici

Questa qualità di olive ha aroma e sapore inconfondibili;  da esse nasce un  olio extravergine di oliva rustico ma al tempo stesso dal sapore raffinatissimo, la peranzana è ottima anche per  anche per il consumo come verdura, ottima in tavola come contorno condita, o utilizzata come ingrediente per varie  pietanze. Il gusto dell’olio cambia sensibilmente in base  all’epoca di raccolta del frutto, al momento in cui i frutti vengono colti il gusto dell’olio di oliva si modifica, rimanendo però ugualmente ricco  in purezza e qualità, adatto ad ogni età e palato.

Frutto pregiato e prelibato

Le procedure di lavorazione sono complesse e realizzate nel pieno rispetto e nell’osservazione di antiche regole produttive,  la raccolta a mano, è seguita dai primi passi della lavorazione tramite tecniche avanzate alle quali fa seguito la  spremuta a  freddo, senza filtraggio per ottenere un olio molto intenso e saporito, ma con un sentore delicato di carciofi, un poco piccante e molto aromatico, . L’albero di Peranzana è una pianta a portamento espanso con forma che ricorda un cono rovesciato ma possente alla base. La potatura viene fatta ovunque con il metodo dei tre rami, questa oliva ha un nocciolo piccolo, questa caratteristica favorisce l’utilizzo sia come olio che da contorno in tavola; la  polpa è soda e delicata con un gusto immediato dolce ma che si apre piano a un piccante gradevole ed equilibrato.

Olio biologico di peranzana

Questo è il dono speciale della natura che la rende un’ottima oliva da tavola; deliziosa se preparata alla greca e anche in nella classica e semplice salamoia, oppure snocciolata, fatta a  pezzetti, farcita o in  forma di paté di olive; da sapere che con un quintale di olive si ottengono solo 15 Kg di olio delizioso e piccante al punto giusto. L’olio ricco di cherotene si conserva molto più a lungo di altri oli senza irrancidire. L’olio di peranzana è disponibile anche su internet,  su tutti gli store online dedicati a questo alimento con molta facilità e a costi assolutamente accessibili, nonostante l’alta qualità del prodotto.

Articoli correlati