News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Crocchette per cani cuccioli: tutto quello che devi sapere

Prendere un nuovo cucciolo può essere un momento davvero emozionante. Prima ancora di portarlo a casa e durante le prime settimane insieme, sono tante le scelte importanti che dovrai prendere per il tuo cucciolo, scelte che nella maggior parte dei casi hanno delle implicazioni alla "finché morte non ci separi".

Ad esempio, se decidi che il tuo cucciolo può dormire sul letto o saltarci sopra, cambiare idea più avanti richiederà tantissimo lavoro e addestramento; cosa e come dai da mangiare al cucciolo ha un impatto diretto sulla sua crescita e sviluppo, e anche sul suo rapporto con il cibo.

Quando porti a casa il cucciolo per la prima volta, ovvero verso le 12 settimane di vita o anche più, è consigliato seguire la stessa dieta e gli stessi orari a cui è stato abituato dall’allevatore.

Tuttavia, appena sarà possibile, sono sicuro vorrai e dovrai cambiare la sua dieta con una di tua scelta, come dovrai cambiare ed adeguare all’età del cane la quantità di cibo, gli orari e la frequenza.

In quest’articolo delineeremo le basi su come scegliere un buon cibo per il tuo nuovo cucciolo e come capire quanto e quando dargli da mangiare. Continua a leggere per saperne di più.

Scegliere la dieta giusta

Chiedi all’allevatore del cucciolo perché ha scelto di dare al cane determinati prodotti alimentari; alcuni allevatori tengono conto del prezzo come uno dei primi fattori decisivi, cosa che potrebbe anche essere il tuo caso, ma altri potrebbero avere delle ragioni nutrizionali specifiche per aver dato al cucciolo un determinato prodotto, basandosi anche sull’esperienza avuta con altri cani.

Non devi per forza scegliere una dieta diversa solo perché il tuo cucciolo ora ha una nuova casa; in alcuni casi attenersi ai consigli dell’allevatore è la cosa migliore. Se vuoi cambiare il cibo del cucciolo, fattori come la taglia, razza, livello di attività e la qualità dell’alimento, sono tutti elementi che devono essere presi in considerazione.

Rivolgiti al veterinario per dei consigli, ed educati da solo sui diversi alimenti per cani e i loro ingredienti, in modo da avere un’idea precisa su cosa cercare e cosa invece è meglio evitare.

Inoltre, in Italia esiste Petyoo.it che è il miglior comparatore prezzi (molto utile e affidabile) che ti aiuta a risparmiare sul cibo del tuo cane.

Lo staff veterinario di Petyoo ha reso disponibile alcune guide che raccolgono i migliori alimenti (umidi e secchi) per cani, inclusa la guida dedicata alle crocchette per cuccioli: https://www.petyoo.it/guide/migliori-crocchette-cani-cuccioli.html

Quanto cibo dare al cucciolo

Sapere quanto dare da mangiare al cucciolo o al cane adulto, non è sempre qualcosa di semplice, in quanto i cani fingono la fame nonostante siano pieni! Inoltre le cose possono farsi ancora più difficili in quanto i cuccioli crescono velocemente e necessitano di un cambio di cibo continuo per supportare la crescita.

La maggior parte degli alimenti di qualità, come le crocchette Acana, presenta delle linee guida sul retro delle confezioni, per darti un’idea sulla razione giornaliera da dare al cane medio di una determinata taglia.

Ricordati che queste razioni raccomandate non sono leggi scolpite sulla pietra; due cagnolini della stessa cucciolata potrebbero avere bisogno di dosi diverse in base al loro livello di attività e stazza. Se noti che il tuo cucciolo è molto magro e non sta crescendo come dovrebbe o al contrario sta mettendo su peso al posto di crescere in altezza e grandezza, è chiaro che in entrambi i casi stia ricevendo una quantità errata di cibo.

È cosa saggia affidarsi alle raccomandazioni, attenzione solo a non farti controllare da queste; impara a distinguere un peso sano e la conformazione della razza del tuo cane, mettendo in conto anche il grasso tipico presente in tutti cuccioli. Se hai bisogno di ulteriori consigli rivolgiti ad un veterinario.

Crocchette e addestramento

Il primo anno di vita del cucciolo sicuramente ruoterà intorno all’addestramento, e non c’è modo migliore di motivare un cane a lavorare sodo se non con il cibo. Tuttavia, non dare via stuzzichini o crocchette a go-go; è importante misurare la quantità, dagliene con parsimonia e ricordarsi di contare anche qualsiasi stuzzichino o crocchetta nella sua assunzione giornaliera di cibo, in modo da non causare un aumento di peso nel cucciolo.

Quando dare da mangiare al cucciolo

Idealmente, ad un cane adulto vengono date tre porzioni di cibo, porzioni che devono essere date nel corso della giornata, in modo da offrire al cane un lento e costante rilascio di energia e prevenire quel senso di eccessiva pienezza seguito poi da fame assoluta.

Tuttavia, molti padroni, per convenienza o necessità, danno da mangiare al proprio cane due volte al giorno. Se questo è il tuo piano, allora introduci questo cambiamento in modo graduale ma non aspettarti che cuccioli più piccoli di 8 mesi possano cavarsela bene con un regime alimentare di questo tipo.

I cuccioli di taglie molto piccole come il Chihuahua o tutti quei cani che non hanno molto grasso corporeo, hanno un equilibrio glicemico molto delicato, e per questo trarranno beneficio dall’essere nutriti tre volte al giorno, o anche di più, per evitare aumenti e abbassamenti improvvisi del livello glicemico.

Routine

In fine, qualsiasi cane ha bisogno di una routine e di coerenza da parte del padrone, elementi fondamentali se si parla di regime alimentare. Quando hai deciso un piano alimentare per il cane, attieniti a questo, in modo che possa essere nutrito alla stessa ora tutti i giorni, e di conseguenza sapere che cosa aspettarsi.

Articoli correlati