News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Come evitare un’infestazione di scarafaggi

Evitare un’infestazione di scarafaggi non è semplice ma con qualche accorgimento possiamo evitare che questi sporchi insetti si stabilizzino nelle nostre case. La cosa fondamentale è sicuramente tenere quanto più possibile pulita casa per evitare che trovino cibo, se lo faranno difficilmente si allontaneranno dalla tua abitazione. È consigliato utilizzare barattoli o sacchetti sigillanti per riporre le farine, biscotti, zucchero, frutta, pane, carne, formaggi e tutti gli alimenti che abbiamo in casa. È importante poi assicurarci che non rimangano briciole di cibo sulla tavola o sul pavimento dopo aver mangiato, mettere a lavare subito le stoviglie e tenere al riparo e pulita anche l’immondizia. In caso di animali domestici è sconsigliato lasciare le ciotole piene di cibo tutto il giorno ma è meglio dargli solo il cibo necessario e pulire spesso le ciotole.

Se vuoi saperne di più su come fare per prevenire ed eliminare gli scarafaggi visita il sito scarafaggieblatte.com dove puoi trovare maggiori informazioni su tutto ciò che riguarda scarafaggi e altri insetti infestanti.

Perché gli scarafaggi entrano nelle nostre case

Gli scarafaggi prediligono il caldo ma non entrano nelle nostre case solo per questo motivo; loro infatti sono alla continua ricerca di cibo, per questo entrano nelle nostre case e ci si stabilizzano quando trovano da mangiare. Se poi trovano anche un angolo confortevole al riparo dalla luce che non viene pulito spesso quindi indisturbato, trovano un luogo prefetto per farci la tana e quindi infestare casa nostra.

Cosa mangiano gli scarafaggi

Questo è un punto dolente perché gli scarafaggi sono onnivori, mangiano quindi di tutto: carne, formaggio, verdure, cereali… I loro alimenti preferiti sono lo zucchero, gli amidi e la carne. Tuttavia questi non sono gli unici cibi che dobbiamo tenere sigillati e al riparo nelle nostre cucine. Per evitare di servigli il pasto dobbiamo curare la pulizia di tutta la casa e sigillare tutti gli alimenti e l’immondizia.

Dove si nascondono gli scarafaggi

 Gli scarafaggi sono insetti che si adatto a molteplici situazioni, per questo è difficile trovare il loro nido.

Prediligono i luoghi bui e poco accessibili. Possono costruirsi la loro tana facendo dei buchi nel terreno come le formiche oppure più semplicemente trovare confortevole un angolo nascosto nelle nostre case.

Il luogo più comune nel quale possiamo trovare gli scarafaggi ovviamente è la cucina in quanto è lì che solitamente teniamo le scorte di cibo. Infatti, anche sui siti di cronaca capita che escano notizie di cucine e mense di ristoranti, scuole o ospedali invasi dagli scarafaggi. Se siete curiosi ecco qui una notizia che fece molto scalpore nel 2017 pubblicata sul sito di ilfattoquotidiano.

I posti più comuni di casa nostra nel quale possiamo trovarli sono:

  • sotto/dietro il frigorifero
  • sotto/dietro la lavastoviglie
  • negli angoli vari della cucina e dispensa
  • vicino all’immondizia
  • nelle tubature del gas e dell’acqua
  • nello scarico della doccia
  • nello scarico del wc
  • nello scarico del bidè e lavandini vari
  • vicino agli angoli degli armadi

Tuttavia non è così semplice trovare la loro tana e spesso ci si ritrova a smontare casa senza risultati.

Come agire dopo aver trovato la tana

Una volta trovata la tana ci sono vari modi di agire per eliminare questa infestazione. Si possono usare prodotti specifici per le blatte oppure possiamo usare qualche rimedio più istantaneo. Un metodo semplice è quello di prende del sapone liquido per stoviglie e versarglielo sopra, non riusciranno più a respirare e moriranno.

Se invece sono già scappati ci sono molti altri metodi che possiamo sfruttare, da quelli meno invasivi a quelli più efficienti e professionali come veleni e pesticidi che li allontaneranno dalle nostre case nel giro di qualche giorno.