News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Alopecia areata: cause e rimedi da prendere in considerazione

Tra tutte le varie forme esistenti, l’alopecia areata è probabilmente la più riconoscibile. Questo perché i capelli tendono a cadere formando delle vere e proprie chiazze dai contorni abbastanza netti. Per questo motivo, è facile individuare il problema e adoperarsi per trovare la soluzione più indicata.

Cause dell’alopecia areata e cosa fare per combatterla 

La prima cosa che si deve fare per affrontare il problema è capire cos’è e come si manifesta l’alopecia areata. Diciamo, quindi, che si parla di questa tipologia nello specifico quando si assiste a una caduta, tanto improvvisa quanto repentina, dei capelli. Il risultato sono delle vere e proprie chiazze tondeggianti sul cuoio capelluto lì dove i capelli mancano.

Una delle peculiarità di questa tipologia di alopecia è che, attorno alle chiazze di cui si parla, si notano dei peli corti. In alcuni casi si arriva a perdere tutti i capelli, mentre in altri la caduta si localizza soprattutto sulle zone laterali e posteriori. Ecco, quindi, che si parla di alopecia totale, di ofiasi o di ofiasi inversa a seconda dei casi.

A tal proposito si deve fare una precisazione: quando la perdita dei capelli è più diffusa è anche più probabile che non ci sia la ricrescita degli stessi. L’unica soluzione da vagliare in questo caso rimane quella del trapianto. Ecco, quindi, che è importante capire che il trapianto di capelli di oggi non è più quello di una volta. Niente più operazioni invasive ed oltremodo dolorose. Sono state messe a punto delle nuove tecniche che permettono di affrontare il problema senza stress e senza paura.

Se, invece, la perdita dei capelli è circoscritta, la possibilità che questi ricrescano nel giro di pochi mesi è più alta. Tuttavia, anche in questo caso è importante sottolineare che la ricrescita dei capelli deve essere facilitata, perché altrimenti potrebbe non avvenire. Ecco, quindi, che i consigli di un tricologo esperto possono sempre essere la migliore soluzione al proprio problema. Solo grazie ai suggerimenti di chi di capelli se ne intende e di chi li cura si può trovare una via di uscita valida.

Le cause dell’alopecia areata 

Cosa scatena l’alopecia areata? Quando si parla di caduta dei capelli, si deve sempre sottolineare qual è la causa del fenomeno. Diversi studi hanno messo in evidenza una correlazione con i globuli bianchi che vanno ad attaccare i follicoli che, quindi, essendo attaccati si rimpiccioliscono e smettono di funzionare a dovere. Non si è ancora capito cosa induce i globuli bianchi ad aggredire i follicoli e, pertanto, si può fare ancora poco dal punto di vista della prevenzione.

Come detto in precedenza, in alcuni casi si perdono solo alcune ciocche di capelli mentre in altri casi se ne perdono molti di più. In situazioni estreme si ha una perdita totale dei capelli.

Si deve anche sottolineare che solo in alcuni casi i capelli ricrescono per poi tornare a essere sani. Moltissime persone alternano diverse fasi di ricrescita e di caduta e anche questo può essere del tutto normale.

Spesso si nota che la ricrescita dei capelli dopo un episodio di alopecia areata è bianca: non ci si deve allarmare, perché può accadere. I capelli torneranno poi a essere del loro colore normale.

Cercare di capire cosa succede ai propri capelli risulta essere il miglior modo per affrontare anche i problemi che possono colpirli, in modo tale da riuscire a trovare sempre la soluzione per avere nuovamente una chioma sana e forte.

Articoli correlati