News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Taniche con rubinetto: scopri le differenze tra il polietilene e l’acciaio inox

fusto-in-plastica-con-rubinetto-di-svuotamento-volume-10-litri-1d53_650x600Con l’arrivo della stagione estiva e soprattutto in questi ultimi anni con l’arrivo di lunghi periodi di scarse precipitazioni l’utilizzo di taniche con rubinetto per la conservazione di acqua ed altre sostante liquide diventa sempre più importante.

Un grande interrogativo a tal proposito riguarda la scelta del materiale: meglio il polietilene oppure l’acciaio inox?

Continua a leggere questo articolo per scoprire le differenze tra questi due materiali e quale si adatta meglio alle tue esigenze personali.

Buona lettura!

Taniche con rubinetto: caratteristiche principale dei serbatoi in polietilene.

Le taniche con rubinetto in polietilene vengono utilizzate spesso nel settore nautico per il trasporto di acqua potabile sulle navi quando si ha in programma di affrontare viaggi molto lunghi.

Il polietilene è un materiale che deriva dalla plastica e viene sfruttato principalmente per la conservazione di alimenti.

Le superfici di queste taniche con rubinetto sono lisce per essere lavate più facilmente e per evitare che ci sia una proliferazione di batteri: i progressi tecnologici degli ultimi anni hanno permesso di realizzare prodotti con agenti anti UV per la protezione dal sole.

Un’altra importante caratteristica di questi contenitori è sicuramente la leggerezza che li rende semplici da trasportare, dunque funzionali.

Alla luce di queste caratteristiche e punti a favore delle taniche con rubinetto in polietilene è possibile fare una piccola lista di altri vantaggi legati a questo materiale, ovvero:

  • l’essere più economici rispetto ad altri contenitori;
  • l’essere un materiale completamente riciclabile.

Taniche con rubinetto in acciaio inox.

Per quanto riguarda invece le taniche con rubinetto in acciaio inox possiamo dire che questa variante è ampiamente utilizzata per la conservazione di olio, del vino, dell’acqua e di tanti altri prodotti impiegati in agricoltura.

Rispetto al polietilene però l’acciaio inox favorisce la formazione di condensa dovuta all’umidità che si crea al suo interno.

Se hai deciso di acquistare una tanica con rubinetto in acciaio inox ti consigli di munirti anche di un serbatoio per raccogliere le gocce di condensa e di acquistare taniche che sono state trattate con un processo anti-corrosivo.

Questa variante è indicata soprattutto se dentro le taniche verrà conservata acqua.

Taniche con rubinetto: punti in comune e differenze tra acciaio inox e polietilene.

Eccoci arrivati alla fine di questo articolo: prima di lasciarci vorrei individuare insieme a te quali sono le differenze e quali i punti in comune tra le taniche con rubinetto in polietilene e quelle in acciaio inox.

Sia le taniche in polietilene che quelle in acciaio inox permettono di stoccare una grande quantità di liquidi e sono dispositivi sicuri e pratici.

Mentre le taniche in polietilene sono presenti in commercio con forme molto diverse (anche quelle più irregolari) perché più facili da costruire, quelle in acciaio inox sono disponibili con forme più standardizzate.

Se consideriamo questo aspetto le taniche con rubinetto in polietilene diventano un prodotto molto più versatile in quanto non ci saranno più problemi di spazio: ad ognuno la sua tanica!

A prescindere però da quanto detto la scelta dipende ovviamente dalle esigenze personali di ognuno.

Bene, non mi resta che augurarti buona fortuna!