News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Le norme sulle sigarette elettroniche, perché conoscerle per tutelarvi

Smoking1_800x533Acquistare una sigaretta elettronica potrebbe essere il primo passo verso una salute migliore per moltissimi fumatori, ma tanti consumatori continuano ad avere dubbi in merito a questi dispositivi, temendo di passare “dalla padella alla brace”.

In effetti, i dubbi possono essere fondati, ma solo nel caso in cui non acquistiate le vostre sigarette elettroniche da rivenditori autorizzati e certificati.

Esistono, infatti, negozi in grado di assicurare ai consumatori il rispetto di standard nazionali ed europei, quegli standard che sono uno dei punti più importanti sui quali si fonda l’attività di Smo-Kingshop e del suo negozio online.

All’interno di questo store online potrete trovare moltissimi kit per le sigarette elettroniche già pronti, ricariche per le vostre “bionde” alternative e liquidi e aromi che vi consentiranno di assaporare ogni giorno il gesto compiuto da chi sia passato allo svapo.

Tutto ciò che viene venduto da Smo-Kingshop, infatti, proviene dai migliori produttori, e potrà arrivare direttamente nelle vostre case, con una comodità e una convenienza che non conoscono pari.

Potrete, infine, trovare moltissime offerte grazie alle quali potrete fare scorta dei vostri prodotti preferiti, non abbandonando più questo store online.

Le regole per la tutela della salute di chi usi le sigarette elettroniche

La Commissione Europea si è occupata di creare un vero e proprio vademecum relativo alle regole per il commercio delle sigarette elettroniche.

Grazie a queste regolamentazioni è oggi possibile tutelare il più possibile la salute di chi utilizzi questi dispositivi.

Si inizia, in particolare, con l’indicazione riferita agli standard di sicurezza: le sigarette elettroniche, infatti, devono essere a “prova di bambino” e non devono poter essere aperte dai più piccoli, soprattutto per evitare che questi ingeriscano i liquidi.

Infatti, anche i liquidi migliori, come quelli venduti dagli store online che si adattano alle disposizioni europee, se ingeriti possono essere pericolosi.

Allo stesso modo, si prevede l’obbligo di utilizzare sistemi per riscaldare i liquidi che siano sicuri, e che diano la possibilità di inalare, ad ogni inspirazione, la medesima quantità di nicotina.

Se, infatti, all’interno di negozi come quello di Smo-Kingshop vengono venduti liquidi anche privi di nicotina, in molti casi i fumatori ne richiedono una piccola quantità, che dovrà sempre essere controllata.

La Commissione Europea ha raccomandato anche di seguire in modo preciso le regole in merito al packaging delle sigarette elettroniche, le quali dovranno avere una lista degli ingredienti, in particolare per i liquidi e gli aromi, e delle indicazioni riferite soprattutto al rapporto tra nicotina e dipendenza da fumo.

La pubblicità per le sigarette elettroniche

Anche il Parlamento Europeo si è occupato di regolamentare la materia delle sigarette elettroniche.

Esso, infatti, ha recentemente approvato quelle che vengono chiamate “Misure relative agli audiovisivi” che consentono soprattutto di tutelare i più piccoli.

Le sigarette elettroniche sono toccate da queste disposizioni soprattutto relativamente alla pubblicità.

La direttiva, che deve ancora essere adottata dal Consiglio dell’Unione Europea, prevede il divieto di pubblicizzare, anche all’interno di piattaforme online come Facebook, Netflix e YouTube, prodotti a base di tabacco, e anche le sigarette elettroniche.

Diversamente da quanto si potrebbe pensare, non sarà vietato pubblicizzare una sigaretta elettronica, o un negozio come quelli presenti nelle maggiori città e online, ma non lo si potrà fare utilizzando i canali della televisione e quelli legati alla diffusione massiccia di altri tipi di contenuti.

I consumatori di sigarette elettroniche, quindi, potranno continuare ad utilizzare i propri dispositivi, ma dovranno sempre controllare di averli acquistati da rivenditori che siano seri e qualificati, e che garantiscano il rispetto degli standard dedicati alla salute e alla sicurezza, elemento che è molto più importante rispetto al risparmio che tanti potrebbero ricercare.