News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Il kitesurf migliora il benessere mentale

Se sei stressato oppure hai bisogno di ripristinare il benessere mentale, il rimedio è nel kitesurf. Se non sai cosa sia e non hai mai provato a fare neanche una lezione, si consiglia di tentare.

Le scuole italiane che offrono corsi su questo sport sono davvero tantissime e una è sicuramnete la Stagnone Kitecorner. Numerosi studi hanno dimostrato che il kitesurf aiuti addirittura a risolvere problemi psichici, a combattere l’ansia e la depressione, le sofferenze.

Non solo. Se hai problemi nel relazionarti con gli altri, tra le varie soluzioni c’è sempre il kitesurf. Quest’attività sportiva infatti permette di ristabilire un certo rilassamento al livello psichico, favorendo il perfetto equilibrio per il benessere mentale.

Il kitesurf: che cos’è e i benefici

 Il Kitesurf fa parte degli sport estremi e come si può capire dal nome, è una variante del surf. Precisamente prevede sempre l’uso di una tavoletta (che di solito è di dimensioni minori rispetto a quella del surf classico) ma collegata anche ad un “kite”, termine inglese che sta per “aquilone”.

Alcuni kites sono considerati di così alto livello che alcuni vengono addirittura venduti all’asta, soprattutto quelli su cui hanno gareggiato i maggiori campioni mondiali. Collegato a questa attività sportiva è il concetto di “Wind Therapy”, da cui è nata anche la “Kite Therapy”. Si tratta di una terapia basata su lezioni da svolgere o anche veri e propri corsi, che abbiano come protagonista proprio questo sport.

Se soffri di problemi di insicurezza, ansia, timori, paure o se i tuoi pensieri sono bui e afflitti da sofferenza, la soluzione è questa “terapia del vento”. Nel momento in cui si deve star concentrati solamente sul mantenersi in equilibrio sulla tavola sfruttando le correnti d’aria, non ci sarà tempo infatti per pensare alle proprie insicurezze.

Questa è l’opinione di numerosi medici e studiosi delle maggiori università americane ed europee che si sono trovati d’accordo nel sostenere che il kitesurf avvii alla guarigione dai disturbi psichici. Dietro le prove scientifiche, ci sono anche testimonianze di chi ha provato ad usare il kitesurf come soluzione ed è realmente guarito, dopo svariate lezione, da ansia e depressione.

Il kitesurf: altri vantaggi sulla salute mentale

 Oltre a risolvere problemi di salute mentale, il kitesurf è in grado anche di liberare la mente da pensieri stressanti, facendo provare un assoluto senso di libertà.

A questo si sommano anche gli innalzamenti di alcuni ormoni, che secondo diverse ricerche si verificano proprio quando si svolge questo sport estremo. Dopamina, serotonina e ossitocina aumentano, facendo crescere anche il buon umore e l’atteggiamento positivo verso la vita. “Cavalcando” il proprio kitesurf si instaura nella mente un meccanismo che fa capire che da soli si può riuscire a rimanere in equilibrio anche nelle situazioni avverse della vita.

Questo fa assumere più sicurezza in se stessi, sviluppando nuovamente il benessere mentale. Di conseguenza, se non hai mai provato il kitesurf, si consiglia di iscriversi a qualche lezione.

Molte scuole si trovano in Sicilia e in Sardegna, ma tante altre ce ne sono anche in altre regioni, come la Puglia.

I corsi rispettano il tipo di livello personale: ce ne sono per principianti, per chi già è più esperto oppure per chi vuole fare freestyle. Alla fine delle lezioni sarà anche possibile prendere il certificato di frequenza o la licenza internazionale.

I medici annoverano anche altri vantaggi del kitesurf: praticandolo, si impara anche a conoscere meglio se stessi, i propri limiti e le proprie capacità. Tutti sono d’accordo nel sottolineare che non esistono controindicazioni per questa attività: più lo si pratica e più può crescere la passione per il mare e sport annessi, ma niente effetti negativi.

Insomma, non resta che provare a domare vento e acqua grazie al proprio kitesurf.

 Se non vi sentite pronti a buttarvi in un’esperienza, che però consiglio vivamente a tutti, un’altra strada potrebbe essere quella di sfruttare la riflessologia.

Ogni parte del nostro corpo è in relazione con un’altra e secondo questa tecnica è possibile andare a migliorare il benessere massaggiando i giusti punti ecco tutti i benefici della riflessologia.

Articoli correlati