News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Costituire una Società negli Stati Uniti

llc-corporation1_800x534La competitività e la forza dell’economia americana, attraggono molti imprenditori da tutto il mondo ed è per questo che ogni anno sono molte le aziende estere che decidono di aprire una società negli Stati Uniti. Anche in Italia, il fascino e le opportunità di fare business in Usa, non lasciano indifferenti gli appartenenti al settore.

L’imprenditore che voglia costituire una società negli Stati Uniti si troverà a dover decidere la forma societaria con cui aprire la stessa.

Le più comuni forme societarie in Usa sono:

  • Corporation (Corp. o Inc.)
  • Limited Liability Company (LLC)
  • Limited Partnership
  • Sole Proprietorship

Differenze tra le forme societarie statunitensi

Quali differenze ci sono tra le varie forme societarie utilizzabili per costituire una società in Usa?

Partiamo dalla Sole Proprietorship che è una forma societaria adatta al singolo imprenditore. In sostanza può essere equiparata alle partita iva italiane dei liberi professionisti.

La Limited Partnership invece può essere accomunata alle italiane Sas, le Società ad accomandita semplice.

Benché queste due forme societarie siano da prendere in considerazione, la maggior parte degli imprenditori intenzionati a fare business in Usa, sceglie di aprire la nuova società negli Stati Uniti come Corporation o come Limited Liability Company. Le differenze tra questa forme societarie sono sostanzialmente differenti ma a livello fiscale il trattamento è molto simile.

Fondamentalmente le LLC sono preferibili per la maggiore flessibilità e semplicità di gestione. Inoltre nelle LLC il capitale individuale dei soci è protetto e, nel caso di contenzioso, rispondono solo con il capitale societario. Ma le Corporation presentano alcuni altri vantaggi per quel che riguarda specialmente la tassazione. Per questo, essendo previsto, molte LLC decidono di essere soggetti alla tassazione delle Corporation.

Quale forma societaria scegliere per aprire un’azienda in Usa?

Partendo dall’assunto sopra descritto, si potrebbe pensare che sia vantaggioso aprire una LLC anziché una Corporation, ma questo non è sempre vero. Le Società per Azioni o quelle quotate in borsa, troveranno maggiori vantaggi nel complesso, a costituirsi sotto la forma di Corporation, mentre le aziende che non hanno intenzione né nell’immediato, né nel medio-lungo termine di quotarsi in borsa, dovrebbero preferire le LLC.

Quanto tempo ci vuole per aprire una società negli Usa?

Generalmente l’apertura o la costituzione di una nuova società in Usa richiede tempi brevissimi a cui in Italia non siamo abituati. In molti casi bastano 24-48 ore ma la tempistica è diversa da Stato a Stato. Territori come il Delaware o  il Nevada, oltre ad essere particolarmente amichevoli nei confronti degli imprenditori che hanno intenzione di investire negli Stati Uniti per fare business, hanno tempi di costituzione tra i più brevi di tutto il territorio statunitense.

Aprire una Filiale negli Stati Uniti

Una società italiana potrebbe non desiderare costituire una nuova società negli Stati Uniti. Il suo interesse magari potrebbe essere dettato dal fatto di voler aprire una filiale negli Usa. Esistono però degli svantaggi nel voler operare nel mercato statunitense con una filiale anziché con una società costituita in loco. Nel caso di attività giudicate dalla legislazione americana “continue e sistematiche”, i giudici potranno ritenersi competenti per citare in giudizio la società madre e questa si troverà a rispondere con tutti i propri beni in caso di giudizio sfavorevole.

In secondo luogo, una società straniera che opera attraverso una propria filiale negli Stati Uniti sarà soggetta direttamente alla giurisdizione fiscale degli Stati Uniti (“IRS”) e degli Stati nei quali operasse, dovrà presentare dichiarazione dei redditi e pagare imposte sul reddito generato negli Stati Uniti.

Fatte queste considerazioni è possibile aprire una filiale negli Stati Uniti d’America con successo e soddisfazione, propria e del proprio business.

L’importanza di una società di consulenza

Il modo migliore per sbarcare sul mercato americano e fare business in Usa attraverso la costituzione di una società sul territorio degli Stati Uniti, è rivolgersi ad una società di consulenza specializzata. Ve ne sono diverse che operano in Italia in tale settore ma il consiglio è quello di fidarvi solo di quelle società che hanno esperienza alle spalle e che possano dimostrarvi di aver già aiutato con successo altre aziende italiane.

Società di import export America affidabili e competenti potranno consigliare al meglio l’imprenditore italiano desideroso di fare business negli Stati Uniti, aiutandolo non solo a costituire una società in Usa ma anche ad aiutarlo nel percorso di ingresso sul mercato americano e vendita dei propri prodotti o servizi.