News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Come arredare un bagno lungo e stretto

bagno-stretto-lungo_800x396Arredare è una vera arte: serve avere inventiva, fantasia e molto occhio per trovare l’arredo perfetto per le stanze della casa.
In particolare ci sono situazioni che rendono necessario il ricorso a qualche spunto, per trovare delle idee d’arredo che riescano a valorizzare anche locali dalla forma insolita, permettendo di sfruttare bene lo spazio ed ottenendo un buon effetto estetico.
Per esempio, l’arredo di un bagno stretto e lungo richiede qualche attenzione particolare.

Il primo consiglio che possiamo dare per cercare di arredare al meglio un bagno simile è quello di usare bene lo spazio che si ha sotto il lavandino. La soluzione è quindi quella di un piccolo armadietto ad ante o cassetti sotto il lavandino, dove potrete tenere asciugamani, prodotti per il bagno e per l’igiene personale. Se non amate l’idea di cassetti o ante potete anche creare dei ripiani dove appoggiare i prodotti.

Per quanto riguarda il modello di lavabo, meglio sceglierlo stretto piuttosto che largo; in questo modo potete risparmiare spazio sul mobile del lavandino.
Lo stesso discorso vale per tutti gli altri sanitari; dovrete necessariamente optare per wc e bidè che occupino delle dimensioni abbastanza ristrette. I sanitari sospesi sono una soluzione ideale, danno anche un’idea di leggerezza e spazio, e rendono più semplice la pulizia del locale.

Dato che il bagno è stretto, dovrete necessariamente usare lo spazio in verticale. Via libera quindi ad armadietti che si sviluppano in altezza e a ripiani ad altezze sfalsate, in modo da avere a disposizione più spazio sul pavimento per muovervi comodamente. Anche lo specchio contenitore è un’idea intelligente e salva spazio.

L’altro problema di un bagno lungo e stretto è spesso la doccia, che è l’elemento più ingombrante della stanza da bagno. Per cercare di risparmiare al meglio lo spazio, la doccia dovrebbe essere posizionata in fondo al locale, aderente al muro. In questo modo avrete ottimizzato lo spazio in modo intelligente.
Se invece preferite la vasca alla doccia, potete comunque inserirla – sempre sul fondo del locale – ma dovrete avere uno spazio di larghezza minima 170 cm per poterla inserire comodamente.

Per un bagno lungo e stretto, anche la porta fa la differenza. Il consiglio è quello di scegliere una porta scorrevole interna o esterna, se non avete gli impianti per inserirla all’interno del muro. In questo modo eviterete di ‘rubare’ altro spazio ad un bagno già piccolo.