News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Sesso telefonico, perché no?

ragazza al telefonoIl sesso è sempre stato considerato una componente importante per la vita delle persone, e negli ultimi anni è diventato sempre più presente nella società. Film, canzoni, pubblicità: il sesso è diventato il veicolo di ogni cosa.

Siti hard, chat e linee erotiche spopolano ovunque sul web. Non c’è un solo sito che non faccia riferimento, esplicitamente o implicitamente, tramite banner ed inserzioni pubblicitarie alla possibilità di fare sesso al telefono con donne di tutte le età. Ed anche il sesso telefonico è una pratica che si sta diffondendo con una certa rapidità.

Ma cos’è il sesso telefonico? E’ una telefonata erotica in cui due persone parlano di argomenti espliciti di sesso, raccontandosi situazioni eccitanti oppure simulando il vero e proprio atto amoroso. IL sesso telefonico è una cosa che può avvenire tra una coppia di fidanzati, amici e amiche, sposi o anche perfetti sconosciuti.

C’è un libro, “The Fantasy Factory”, che affronta con molta leggerezza il tema del sesso telefonico. L’autore del libro spiega come in fondo fare l’amore al telefono sia molto più sicuro che farlo dal vivo. Innanzitutto si elimina a monte il pericolo di contrarre malattie veneree, non essendoci contatto fisico. In secondo luogo si cancella la possibilità di ricevere un rifiuto, cosa che invece si può verificare nel caso di un approccio reale e non virtuale ad un’altra persona.

Ed ovviamente intorno alle telefonate erotiche si è sviluppato un vero e proprio business, un giro di affari di milioni di euro ogni anno. Operatori ed operatrici telefonici rispondono alle chiamate degli utenti, che cercano un po’ di svago o semplicemente una piccola evasione sessuale dal tran tran quotidiano della vita moderna. Gli utenti possono decidere di parlare dal vivo con le operatrici, oppure ascoltare in silenzio storie erotiche particolarmente piccanti ed eccitanti.

Tuttavia non si deve pensare che chi lavora in una linea erotica sia una persona particolarmente perversa o che sia in cerca di soldi facili. Non sono pochi i casi in cui madri e mogli decidano di lavorare il un telefono erotico come operatrici, non per perversione ma per necessità.

La paga è sicuramente molto buona e può servire a dare una mano in famiglia, sempre meglio evidentemente che fare un lavoro sottopagato ed in cui si viene sfruttati. In fondo, liberandosi di una zavorra bigotta e perbenista, non si fa nulla di male, anzi si regalano momenti di gioia e di serenità a persone in cerca di una piccola evasione e di “sana” perversione che non arreca danno a nessuno. Inoltre entrambe le parti sono d’accordo, quindi nessuno è costretto a fare qualcosa che non desidera.

Si dice anche che il sesso telefonico sia un toccasana per la salute per vari motivi. Infatti il sesso in generale fa bene al cuore, alla mente ed anche al corpo. Inoltre, soprattutto il sesso telefonico, aiuta a sviluppare in modo particolare anche la fantasia, immaginando come sia fatta l’altra persona oppure inventando situazioni da film hard con chi sta dall’altra parte della cornetta.

Non bisogna dimenticare poi che il raggiungimento dell’orgasmo provoca il rilascio degli ormoni della felicità. E quindi, che sia reale, virtuale o telefonico, più sesso per tutti per un mondo più felice!