News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Come craccare una rete wifi con android

android wifiImmaginiamo una situazione nella quale chi più chi meno si è ritrovato, la tua connessione dati è ridotta al minimo o addirittura non esiste più perché l’hai consumata fino all’ultimo mb, cosa puoi fare? Cercare una rete wifi libera, cosa praticamente impossibile e anche quando, chissà quante persone la stanno già utilizzando creando rallentamenti di rete, oppure capire come craccare una rete wifi con android. Molti di voi leggendo questa frase avranno pensato “ok, lasciamo perdere”, e invece no tranquilli, non è così difficile, ci vogliono un paio di minuti di attenzione e un pizzico di voglia di imparare cose nuove e tutto risulterà essere semplicissimo. Craccare una rete wifi mediante uno smartphone è possibile, questa non è una bella notizia, o almeno sì lo è ma al 50%, perché vuol dire che tutti possiamo rubare o annullare password di protezione e fare uso del wifi ovunque ci troviamo, ma questo significa anche che chiunque può farlo con la nostra linea internet senza fili. Pensiamo intanto a dare una risposta concreta alla domanda come craccare wifi con android?

Come scoprire password wifi android

Cosa serve per craccare una rete wifi con il proprio telefono? Nulla, uno smartphone e un pizzico di fortuna; ci sono tantissime app che oggi ricoprono il ruolo importante del suggerimento password, ma tra tutte quelle che abbiamo sentito nominare più o meno spesso da tutti, solamente due riescono a farsi notare con una certa probabilità di riuscita. Stiamo parlando di wpa tester che scansiona tutte le reti della zona vicina a noi, mostra in un riquadro tutte quelle che ha trovato e queste poi si colorano, se diventano verdi vuol dire che l’app è in grado di scoprire la password e ci può fare collegare di li a poco, mentre in caso di fallimento, la rete trovata diventa rossa. L’evoluzione di quest’app è sicuramente Fastweb alice wifi recovery che attacca le reti fastweb ed alice riuscendo a scovare anche le password assegnate dagli operatori (per intenderci quelle originali del modem). In entrambe le app c è la possibilità di selezionare “prova a connettere” che farà più tentativi di connessione mostrando la password della rete in modo da tentare l’accesso anche da altri dispositivi contemporaneamente. Poi la seconda app è wifi hacker che scopre le password del wifi in pochissimi secondi. E poi abbiamo wifi wps tester che viene usato da molti perché ha un’ottima riuscita, il 90%.

Ma come proteggersi da queste app?

Come abbiamo detto prima di scoprire come trovare password wifi android, l’aspetto più brutto di tutto questo è che chiunque mediante le medesime app potrà fare la stessa cosa con la nostra rete internet, quindi la domanda sorge spontanea, come ci si può difendere? La prima cosa da fare per esempio nel caso dei modem fastweb o alice è cambiare password, molti dicono sia meglio lasciare le loro, in realtà non è vero, così facendo anzi è molto più facile rubare la password. Come si cambia la password? Basta collegarsi all’indirizzo 192.168.1.1 oppure in alternativa 192.168.0.1. e immettere nome utente e password.

Per altre info consigliamo di visitare il sito web http://www.fundroid.it/