News curiose e interessanti per lettori "cazzeggianti"

Assicurazione sulla casa, come sceglierla e che cosa copre 

assicurazione-mutuo_800x600La scelta dell’assicurazione casa spesso è maturata nelle famiglie per poter prevenire alcuni problemi che potrebbero sorgere da eventi spiacevoli della vita: un terremoto, un incendio, a seconda del profilo di rischio, in qualche istante possono distruggere la propria abitazione e lasciare la famiglia senza un tetto. L’assicurazione casa quindi è una polizza che può dare maggiore tranquillità anche nel caso in cui avvengano eventi spiacevoli. La scelta della polizza casa è legata strettamente all’unicità di ogni cliente e le soluzioni a disposizioni sono molte, quindi prima di scegliere è bene sapere cosa copre l’assicurazione casa e a chi è consigliata.

L’assicurazione casa: cosa copre

L’assicurazione casa, come apprendiamo dal sito specializzato http://www.assicurazionisullacasa.it/, risarcisce tutti i danni che vengano provocati da un soggetto o un evento naturale: furti, danni di vario genere come incendi o scoppi, terremoti, ecc. La scelta del tipo di assicurazione casa permette di conoscere in anticipo quali eventi saranno inclusi nella polizza e quali no. Se si vive in una zona a forte rischio sisma, si sa che se il terremoto danneggerà la casa il proprietario verrà risarcito: ma la assicurazione casa è in genere una polizza multirischio, cioè che copre diverse possibilità di danno rispetto ad una abitazione singola.

Ad esempio dal 2012 in poi le polizze casa coprono anche i disastri naturali (alluvioni, terremoti), ma anche danni arrecati da terzi (si pensi al vandalismo), furti in casa. In caso di danni all’abitazione, la polizza consente di ottenere il rimborso delle riparazioni da effettuare, delle verniciature, e via dicendo. Alcune polizze coprono anche i danni causati da animali, il furto e lo scassinamento delle porte e delle finestre.

 I costi dell’assicurazione casa

L’assicurazione casa può avere costi molto diversi a seconda della grandezza della casa, del comune di riferimento, del tipo di abitazione (villa singola, appartamento), della superficie. I costi in linea di massima si mantengono fra i 150 ed i 200 euro ogni anno, ovviamente possono esserci delle differenze anche rispetto al valore della casa che è tutelata dalla polizza.

 A chi è consigliata l’assicurazione casa

A chiunque sia proprietario di una casa e voglia stare tranquillo, con un piccolo investimento, rispetto alla possibilità di subire danni di lieve entità (scassinamenti, atti vandalici) fino a quelli di maggiore entità (incendio, terremoto). La possibilità di personalizzazione e flessibilità delle polizze oggi le rende accessibili a tutti.

Articoli correlati